I signori del TGV non mi hanno ancora risposto. Sono stato troppo ottimista. Come ricorderai, mi ero detto sicuro che entro 24/48 ore dalla mia prima richiesta di rimborso mi avrebbero fatto avere notizie. Sono trascorsi tre giorni e di notizie (e di rimborsi) nemmeno l’ombra. E allora stamani ho inviato una raccomandata A.R. all’Ufficio SNCF Italia di Milano, loro referenti. Il testo della raccomandata √® qua. Rimaniamo in attesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.